Fine di Flash Lite e Flash Player: per Adobe il mobile è tutto applicazioni ed HTML5


Finisce un'epoca, quella di Flash per dispositivi mobili che negli ultimi anni ha raggiunto l'apice del proprio successo per poi arrivare all'apparentemente poco sofferta decisione di Adobe. Lo comunica lo stesso vicepresidente e general manager per l'innovazione Dannuy Winokur.

La decisione arriva dopo anni di diatriba tra la stessa Adobe ed Apple, la quale non ha mai permesso il porting di tale plugin su iPhone e dispositivi iOS. E così Adobe getta la spugna e dichiara, insieme ad un tragico taglio di 750 dipendenti tra USA ed Europa (pari a circa il 7% della sua forza lavoro), che per i dispositivi mobili supporterà unicamente le tecnologie Adobe AIR ed HTML5, in quanto entrambe offrono una maggiore flessibilità ed esperienza d'uso per i contenuti mobili.

Il fatto che Flash, in versione completa o in versione Lite, potessero girare sui dispositivi mobili quali smartphone e feature phone ha sempre rappresentato un valore aggiunto che soltanto pochi sviluppatori hanno saputo sfruttare a loro vantaggio. Il futuro è sicuramente incentrato su HTML5, come la stessa Adobe ha voluto sottolineare. Intanto Flash Player Mobile arriverà alla versione 11.1 sia per Android che per il tablet BlackBerry, mentre le future versioni (la 12) vedranno la luce unicamente sui desktop.

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: