Lo smartphone si ricarica una sola volta a settimana con le celle a combustibile

Una bella notizia per i consumatori, che potrebbero trovarsi a caricare gli smartphone una sola volta a settimana

smartphone.jpg

Non è una tecnologia ancora presente sul mercato, ma, se tutto dovesse andare per il verso giusto, le celle a combustibile dovrebbero aumentare di molto l'autonomia degli smartphone: si parla, pensate, di una sola ricarica a settimana, a partire, però, dai prossimi due anni. Non sono solo indiscrezioni, poiché a parlare è stata la Intelligent Energy Holdings Plc, che avrebbe ricevuto oltre cinque milioni di sterline da un produttore emergente di telefoni (sul quale, però, non si sa nulla).

La tecnologia delle celle combustibili non è nuova: se n'è parlato già tempo fa con parecchio entusiasmo e consiste, in estrema sintesi, nello sfruttamento del semplice vapore acqueo per la produzione di energia; ciò non fa altro che ridurre non solo i costi ma anche i rischi, visto che il processo non si basa su un accumulatore di carica elettrica; a questo, infine, aggiungete pure il fatto che l'impatto sull'ambiente è ridotto al minimo.

La Intelligent Energy Holdings Plc è supportata da un'azienda anonima che crede moltissimo nel progetto e il suo capo, Julian Hugens, ha assicurato che il team sta facendo il possibile per poter portare a termine i lavori nel giro di soli due anni: l'azienda ha alle spalle oltre venti anni di investimenti nella ricerca tecnologica e circa un migliaio di brevetti; c'è da fidarsi, insomma, e da sperare che con gli smartphone a celle combustibili non facciano un deludente buco nell'acqua. Vi terremo aggiornati.

Via | Bloomberg

  • shares
  • Mail