WhatsApp sarebbe pronta a lanciare criptare le chiamate voce

whatsapp_encrpy_voice_call.jpg

In queste ultime settimane uno degli argomenti più discussi è sicuramente la questione FBI vs Apple e ciò che ne deriva in materia di sicurezza informatica e nello specifico il dibattito etico sulla crittografia. In una battaglia poco etica ma piena di interessi Facebook alza la voce.

Secondo quanto riportato oggi da GSM Arena infatti Facebook avrebbe deciso di introdurre la crittografia anche per le chiamate vocali tramite l'app ufficiale di WhatsApp. Dopo aver silenziosamente introdotto la crittografia end-to-end sulla maggior parte dei dispositivi tramite app ufficiali ora ecco che WhatsApp protegge ulteriormente i propri utenti.

Leggi anche:WhatsApp non supporterà più Blackberry e Symbian entro il 2016

WhatsApp è tornato al centro dell'attenzione per l'arresto di uno dei dirigenti in Brasile che si è rifiutato, impossibilitato dalla crittografia end-to-end, di fornire i messaggi di un utente reo di aver compiuto un omicidio. Un caos mediatico che ha rimesso in discussione su quale sia il limite della protezione dei dati degli utenti.

La diatriba tra FBI e Apple ha permesso ai giganti della tecnologia di stringersi e produrre una sentenza comune: la sicurezza e riservatezza degli utenti è fondamentale e come tale deve essere tutelata. WhatsApp potrebbe lanciare un trend e da Facebook sembrano arrivare anche nuove misure di sicurezza per Facebook Messenger.

 

Via | GSM


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO