Xiaomi Redmi 3 Pro è ufficiale: scanner per le impronte e 3GB di RAM

È passato poco più di un mese dall'arrivo della sua ultima ammiraglia, lo Xiaomi Mi 5, introdotto al MWC 2016, e nemmeno tre mesi dal lancio dello smartphone entry-level Xiaomi Redmi 3 ma la compagnia cinese è già pronta a rinnovare la proposta.

Il nuovo modello, introdotto ufficialmente poche ore fa, prende il nome di Xiaomi Redmi 3 Pro ed aggiunge qualche caratteristica degna di nota ad uno smartphone che, quanto a rapporto qualità prezzo, era già piuttosto interessante.

Più precisamente le novità in questione sono un ulteriore GB di RAM, che porta a 3GB totali e l'aggiunta di uno scanner per le impronte digitali nel pulsante home. Per il resto i due smartphone sembrano assolutamente identici a partire dal design ed attraverso l'intera scheda tecnica.

Il prezzo di partenza per Xiaomi Redmi 3 Pro, che verrà lanciato in Cina il 6 aprile, sarà di 899 Yuan cinesi, ovvero circa 120 euro. Non ci sono ancora indicazioni sulla disponibilità al di fuori del territorio cinese ma si tratta certamente di uno smartphone che va tenuto d'occhio.


    Display: 5 pollici HD IPS (720 x 1.280 pixel)
    Processore: Qualcomm Snapdragon 616
    Memoria: 3 GB LPDDR3 RAM
    Archiviazione: 32 GB espandibile (con microSD fino a 128 GB)
    Fotocamera posteriore:  13 megapixel con PDAF e apertura f/2.0,
    Fotocamera frontale: 5 megapixel, f/2.2,
    Connettività: 4G LTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1, GPS + GLONASS
    Dimensioni: 139,3 x 69,6 x 8,5 mm;
    Peso: 144 grammi
    Batteria: 4.100 mAh
    OS: Android 5.1.1 Lollipop con interfaccia MIUI7

Via | Phonearena

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO