Microsoft vende Nokia a Foxxcon per 350 milioni di dollari

Il futuro dei terminali Windows Phone e nello specifico degli smartphone Lumia è sempre più in bilico. Nelle scorse ore infatti Microosft ha annunciato di aver ceduto Nokia a Foxxcon per una cifra di circa 350 milioni di dollari. Una notizia che ha movimentato la blogosfera e aperto a diversi scenari di mercato.

Microsoft però ha venduto la divisione che riguarda i feature phone, ovvero quegli smartphone di fascia bassa, su cui l'azienda ha puntato forte negli ultimi tempi e, di base, hanno reso la piattaforma Windows Phone famosa e accessibile a tutti.

Ciò non significa che Microsoft non produrrà più smartphone, anzi, con questa cessione illustri prende sempre più piede l'idea dell'arrivo del tanto acclamato e atteso Surface Phone. La divisione featured phone è stata da sempre solamente di contorno per l'azienda di Redmond che punta sempre con maggior insistenza alla fascia alta del mercato per i suoi smartphone e relativi partner. Durante il terzo quarto dell'anno infatti dovrebbe essere annunciato il nuovo terminale di fascia alta dell'azienda. Non siamo così sicuri che si tratti di un dispositivo Lumia. Staremo come sempre a vedere.

Via | TheVerge

  • shares
  • Mail