Xiaomi Mi 5C ecco il nuovo mid-range con chip “casalingo”

Per la sua ultima presentazione Xiaomi ha deciso di non unirsi alla caotica kermesse del MWC 2017 di Barcellona, optando invece per un proprio evento basato National Convention Center di Pechino.

Il protagonista della conferenza stampa non è stato soltanto il nuovo smartphone introdotto dall'azienda cinese, lo Xiaomi Mi 5C, ma anche quello che sta al suo interno. Assieme al nuovo mid-range Xiaomi ha infatti introdotto anche il suo primo system on chip prodotto in proprio, il Surge S1.

In generale il Mi 5C risulta essere quello che ci si aspetterebbe da uno smartphone Xiaomi in questa segmento, un buon dispositivo di fascia medio-bassa con alcune caratteristiche che puntano a livelli più alti.

Il chip al cuore della configurazione tecnica del Mi 5C è basato su architettura big.LITTLE e composto da un processore octa-core con quattro core Cortex-A53 @2.2GHz e quattro Cortex-A53 @1,4GHz ed una GPU MaliT-860 MP4.

Lo Xiaomi Mi 5C verrà lanciato inizialmente nel mercato cinese con un prezzo di partenza di circa 220 dollari. Non ci sono dettagli su una sua eventuale distribuzione globale.

Display: 5,15 pollici Full HD (1.080 x 1.920 )
SoC: Surge S1
Processore: octa-core 64-bit (2,2 GHz quad-core Cortex A53 + 1,4 GHz quad-core Cortex A53)
GPU: Mali-T860
Memoria: 3 GB LPDDR3 RAM
Archiviazione: 64 GB eMMC 5.0
Fotocamera posteriore: 12 megapixel, 1,25 micron pixel size, f/2.2
Fotocamera frontale: 8 megapixel, f/2.0
Connettività: dual nano SIM, LTE, Wi-Fi 802.11 ac dual-band, Bluetooth 4.1, GPS, USB Type-C, infrarossi, radio FM
Batteria: 2.860 mAh con carica veloce
Dimensioni: 144,38 x 69,68 x 7,06 mm
Peso: 132 grammi
OS: MIUI 8 Android 6.0 Marshmallow (promesso aggiornamento a Nougat 7.1)

Via | Phonearena

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO