Netflix vuole migliorare le prestazioni sugli smartphone

Nelle scorse ore, Neil Hunt, CPO di Netflix, ha rilasciato quest’oggi un’interessante intervista ad alcuni giornalisti Americani. In questa lunga intervista si è parlato di Netflix a 360 gradi partendo dal passato fino al futuro di uno dei servizi più in voga e chiacchierati del momento. 

Particolare risalto, all'interno dell'intervista, è stato dato al rapporto che c'è tra Netflix e il settore mobile. L'azienda infatti ha da poco annunciato la feature, appositamente disegnata e disponibile  esclusivamente su smartphone e tablet, per il download e visione dei contenuti offline.

Ma non solo, Netflix avrebbe infatti pensato di rendere disponibile per la visione da mobile le proprie serie originali con dei veri e propri “tagli” registici particolari. Con questa tecnica, le scene, le inquadrature e i contenuti in generale sarebbero perfettamente godibili anche su schermi di moderate dimension, dove spesso i dettagli non sono apprezzabili come su una normale TV o perfino su un tablet.

É quindi possibile in futuro di vedere serie originali o contenuti creati da Netflix con questo particolare taglio proprio per smartphone e in generale ai dispositivi mobile.  Un segnale forte e chiaro quello di Netflix che strizza l'occhio al mercato mobile.

Via | TheVerge

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO