Microsoft conferma la fine di Windows 10 Mobile

L’addio di Bill Gates a Windows Phone, sostituito con un più versatile dispositivo Android, era stato visto poche settimane fa come la conferma di come l’interesse di Microsoft nei confronti del settore mobile stesse in qualche modo sfumando.

Oggi, a sorpresa, è stato Joe Belfiore, Corporate Vice President presso l’Operating Systems Group di Microsoft, a confermare il tutto con una serie di tweet: nuove funzionalità e nuovo hardware per Windows 10 Mobile "non sono più un obiettivo per Microsoft".

L’azienda continuerà a supportare il sistema operativo rilasciando aggiornamenti di sicurezza e correggendo i bug noti, ma niente di più. Tra i motivi di questo dichiarato fallimento, per stessa ammissione di Belfiore, c’è stato lo scarso interesse degli sviluppatori nei confronti della piattaforma:

Abbiamo provato molto a incentivare gli sviluppatori di applicazioni. Li abbiamo pagati, abbiamo scritto delle app per loro, ma il volume degli utenti era troppo basso per spingere le aziende a investire.

Lo stesso Belfiore, proprio come Bill Gates, ha annunciato di esser già passato ad Android.

SAN FRANCISCO, CA - APRIL 02:  Joe Belfiore, corporate vice president and manager for Windows Phone, holds Windows phones as delivers a keynote address during the 2014 Microsoft Build developer conference on April 2, 2014 in San Francisco, California. The 2014 Microsoft Build developer conference runs through April 4.  (Photo by Justin Sullivan/Getty Images)

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 23 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO