Xiaomi Redmi 6 Pro, schermo 19:9 e dual camera

Xiaomi ha aggiornato il catalogo degli smartphone con l'annuncio del nuovo Redmi 6 Pro, un dispositivo di fascia media con caratteristiche molto interessanti e, come sempre, un prezzo piuttosto basso. La principale novità è rappresentata dallo schermo con un notch nella parte superiore, assente nei precedenti modelli.

Il Redmi 6 Pro possiede un telaio in alluminio e un display IPS da 5,84 pollici con risoluzione full HD+ (2280x1080 pixel). La dotazione hardware comprende un processore octa core Snapdragon 625, affiancato da 3 o 4 GB di RAM e 32/64 GB di memoria flash, espandibili con schede microSD che possono essere inserite nello slot ibrido insieme a due SIM in formato nano. Per la doppia fotocamera posteriore sono stati scelti sensori da 12 e 5 megapixel, abbinati ad obiettivi con apertura f/2.2. La fotocamera frontale ha invece una risoluzione di 5 megapixel. Non mancano ovviamente le funzionalità IA, come l'effetto bokeh e il riconoscimento automatico della scena.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11a/b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS e LTE. Sono inoltre presenti il sensore ad infrarossi, il lettore di impronte digitali, il jack audio da 3,5 millimetri e la porta micro USB. La batteria ha una capacità di 4.000 mAh. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo con interfaccia MIUI 10. Cinque i colori disponibili al lancio: oro rosa, oro, blu, nero e rosso. I prezzi sono 999 yuan (3GB+32GB), 1.199 yuan (4GB+32GB) e 1.299 yuan (4GB+64GB).

Insieme al Redmi 6 Pro è stato annunciato il tablet Mi Pad 4 con schermo da 8 pollici (1920x1200 pixel), processore Snapdragon 660, 3/4 GB di RAM, 32/64 GB di storage, fotocamere da 13 e 5 megapixel, batteria da 6.000 mAh. Il produttore offre versioni WiFi only e WiFi+LTE. I prezzi delle versioni WiFi sono 1.099 yuan (3GB+32GB) e 1.399 yuan (4GB+64GB), mentre la versione LTE (4GB+64GB) costa 1.499 yuan.

  • shares
  • Mail