Microsoft Edge per Android include un adblocker

Microsoft Edge per Android

Chi ha uno smartphone Android utilizza prevalentemente Chrome come browser principale, ma ci sono alternative altrettanto valide, come Firefox e Opera. Dal mese di novembre 2017 è disponibile anche Microsoft Edge, originariamente esclusiva di Windows 10 (la versione per tablet è arrivata a fine marzo 2018). L'azienda di Redmond ha ora aggiunto un adblocker nella release beta e tra qualche giorno sarà accessibile a tutti.

Microsoft ha integrato in Edge il popolare Adblock Plus, quindi non è necessario installare un'estensione separata. Basta attivarlo nelle impostazioni del browser. Molti siti sono pieni di banner pubblicitari che rallentano la navigazione e in alcuni casi vengono utilizzati anche per distribuire malware. È altrettanto vero che le inserzioni rappresentano l'unica fonte di guadagno dei siti gratuiti.

L'adblocker incluso in Google Chrome blocca solo quelle più invadenti che non rispettano le linee guida del Better Ads Standards della Coalition for Better Ads. Adblock Plus è invece più aggressivo e blocca tutti i banner inclusi nella "lista nera". Microsoft Edge ha recentemente raggiunto il traguardo dei 5 milioni di download sul Google Play Store. Molto lontani i concorrenti Firefox (oltre 100 milioni) e Chrome (oltre 1 miliardo).

  • shares
  • Mail