Instagram evita lo scrolling infinito dei post

Instagram

Da oltre due anni Instagram non mostra più i post in ordine cronologico, quindi è necessario scorrere il feed per individuare foto e video non ancora visti. Facebook (proprietaria del popolare servizio di messaggistica) ha ora deciso di semplificare la vita ai suoi utenti (oltre un miliardo), aggiungendo la funzionalità "You’re All Caught Up".

L'algoritmo di Instagram determina quali post l'utente vorrebbe vedere all'inizio del feed, in base alla data di pubblicazione, al numero di interazioni con i contatti e all'interesse verso un determinato contenuto. L'azienda ha tuttavia ricevuto qualche critica sul nuovo sistema e ora cerca di migliorare il suo funzionamento. Il messaggio "You’re All Caught Up" viene visualizzato quando l'utente ha visto tutti i nuovi post condivisi negli ultimi due giorni. A quel punto è possibile fermarsi, dato che c'è la certezza di non aver perso nessuna foto o video.

Nelle prossime settimane dovrebbero arrivare altre due novità. La prima permetterà di conoscere il tempo trascorso su Instagram. La seconda sarà invece la modalità "Do Not Disturb". Gli utenti potranno scegliere un intervallo di tempo (30 minuti, 1/2/8 ore, 1 giorno) durante il quale la ricezione delle notifiche verrà bloccata. Queste funzionalità arriveranno anche sull'app Facebook.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO