Xiaomi Pocophone F1, nuovo gaming phone?

Black Shark, disponibile unicamente in Cina, è il primo smartphone Xiaomi dedicato ai gamer. Il produttore potrebbe però distribuire in Europa un altro modello con una dotazione hardware simile. Il suo nome, piuttosto originale, dovrebbe essere Pocophone F1. Recentemente il dispositivo ha ricevuto la certificazione dal Bluetooth SIG (Special Interest Group).

Nella documentazione è specificato che lo smartphone avrà un processore octa core Snapdragon 845 e un sistema di raffreddamento a liquido. È chiaro quindi il target del device, ovvero gli utenti che vogliono le massime prestazioni durante i giochi, per cui è necessaria una soluzione che allontani il calore generato. Lo schermo avrà una diagonale di 5,99 pollici e una risoluzione full HD+ (2160x1080 pixel), dunque il rapporto di aspetto è 18:9.

La dotazione hardware dovrebbe integrare anche 6 GB di RAM, 64/128 GB di storage, doppia fotocamera posteriore da 12 e 5 megapixel, fotocamera frontale da 20 megapixel. Quest'ultima, insieme alla fotocamera ad infrarossi e all'emettitore ad infrarossi, permetterà di sbloccare lo smartphone al buio tramite riconoscimento facciale.

Nonostante sia un prodotto di fascia alta si prevedono prezzi piuttosto accessibili: 420 euro per la versione con 64 GB di storage e 460 euro per il modello con 128 GB di storage. Non è noto quando arriverà sul mercato. Nelle prossime settimane verranno sicuramente divulgate ulteriori informazioni sul gaming phone di Xiaomi.

  • shares
  • Mail