WhatsApp Business, messaggi a pagamento per le aziende

WhatsApp

Facebook ha trovato un modo per ottenere profitti dal servizio di messaggistica. Nessun pericolo per la versione usata da oltre 1,5 miliardi di utenti (anche se iniziano a circolare voci su banner pubblicitari nello Stato), in quanto la monetizzazione dell'investimento fatto quattro anni fa arriverà da WhatsApp Business. Le aziende dovranno pagare una piccola somma di denaro per ogni messaggio inviato ai loro clienti.

WhatsApp Business, annunciato a settembre 2017, permette agli utenti e alle aziende di comunicare tra loro. Facebook ha quindi aggiunto tre funzionalità che semplificano l'interazione attraverso l'uso dei messaggi. I clienti possono chiedere informazioni utili, come la data di consegna di un prodotto, fornendo il loro numero di telefono. La conversazione si può avviare anche cliccando su un pulsante inserito nella pagina web o sotto l'inserzione pubblicitaria su Facebook. Infine, le aziende possono fornire assistenza in tempo reale.

Le nuova API WhatsApp Business consentono di inviare notifiche personalizzate e risposte alle richieste degli utenti. In entrambi i casi, l'azienda dovrà pagare una somma di denaro per ogni messaggio consegnato. La funzionalità è stata testata con successo e ora viene usata da oltre 90 società, tra cui Uber.

Per contattare un'azienda, gli utenti possono inoltre cliccare sul pulsante inserito nelle inserzioni pubblicate su Facebook o nelle pagine del sito web. Verrà così aperta la conversazione su WhatsApp. Questa opzione sarà attiva nel corso delle prossime settimane.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail