Android 9 Pie, tutte le novità del sistema operativo

Android 9 Pie è la nuova major release del sistema operativo Google che introduce diverse funzionalità, molte delle quali sfruttano il machine learning.

Android 9 Pie

Dopo oltre un anno di sviluppo e diversi mesi di test, Google ha rilasciato la versione finale di Android 9 Pie. L'elenco delle novità è piuttosto lungo e riguardano sia l'interfaccia che le funzionalità, molte delle quali sfruttano l'intelligenza artificiale. Ovviamente Pixel e Pixel 2 sono i primi smartphone ad essere aggiornati, ma anche Essential ha avviato la distribuzione per il suo dispositivo.

Il machine learning viene utilizzato da Android 9 per apprendere le preferenze dell'utente e velocizzare alcune operazioni. Batteria adattativa, ad esempio, assegna la priorità alle app più usate e riduce i consumi per le altre. Luminosità adattativa, invece, imposta automaticamente la luminosità per singole app. Le Azioni delle app prevedono ciò che serve in base al contesto, mostrando le opzioni più adatte. Ad esempio, quando viene inserito l'auricolare, Android suggerisce la chiamata oppure la riproduzione audio. In autunno verrà rilasciata anche la funzionalità Porzioni che mostra informazioni relative alle app nel momento in cui servono.

Android 9 introduce un nuovo sistema di navigazione con un singolo pulsante Home. È sufficiente uno swipe verso l'alto per vedere le anteprime delle app aperte. Dalla panoramica è possibile utilizzare la Selezione intelligente del testo che riconosce il significato del testo selezionato e suggerisce azioni pertinenti. Altre novità riguardano le impostazioni rapide, i controlli del volume e la gestione delle notifiche. Android 9 supporta nativamente il notch dello schermo.

Il gruppo di funzionalità denominato Benessere digitale arriverà in autunno sui Pixel e successivamente su altri smartphone. L'elenco comprende Dashboard (tempo trascorso sul dispositivo), Timer per le app (limiti di tempo all'utilizzo di un'app), modalità Non disturbare (interruzioni visive disattivate) e modalità Relax (lo schermo diventa grigio).

Android 9 include infine vari miglioramenti di sicurezza, tra cui il supporto predefinito per TLS e DNS su TLS. La nuova versione sarà disponibile sui dispositivi di Huawei, HMD Global, OnePlus, Oppo, Razer, Samsung, Sony, Vivo e Xiaomi entro la fine dell'autunno. Anche i dispositivi registrati nel programma Android Beta e tutti i dispositivi Android One qualificati riceveranno la versione finale entro la stessa scadenza.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail