Huawei Mate 20 lite, schermo FullView e quattro fotocamere

Huawei ha approfittato dell'IFA 2018 di Berlino per annunciare il Mate 20 lite, primo modello della serie che comprenderà anche i Mate 20 e Mate 20 Pro, il cui debutto è previsto per il 16 ottobre. Il successore del Mate 10 lite possiede un design rinnovato e ovviamente una dotazione hardware migliore. Per quanto riguarda il software c'è un uso massiccio dell'intelligenza artificiale.

Il Mate 20 lite possiede una cover in vetro e uno schermo FullView da 6,3 pollici con risoluzione full HD+ (2340x1080 pixel) e rapporto di aspetto 19.5:9. Ciò indica la presenza di un notch nella parte superiore che ha permesso di incrementare l'area di visualizzazione del 4% rispetto la precedente modello. La dotazione hardware comprende un processore octa core Kirin 710, 4 GB di RAM e 64 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 256 GB.

Per la doppia fotocamera posteriore sono stati scelti sensori da 20 e 2 megapixel, mentre la dual camera frontale ha due sensori da 24 e 2 megapixel. Huawei ha sfruttato l'intelligenza artificiale per diverse funzionalità, tra cui il riconoscimento automatico della scena, l'effetto bokeh (modalità ritratto) e la creazione di avatar 3D che simulano le espressioni del viso (Qmoji). La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE.

Sono presenti anche il jack audio da 3,5 millimetri, la porta USB Type-C e il lettore di impronte digitali. La batteria da 3.750 mAh offre un'autonomia massima di 23 ore e supporta la ricarica rapida. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo con interfaccia EMUI 8.2. Il Mate 20 lite è in vendita a 399,00 euro. Fino al 30 settembre è possibile ricevere in regalo un Band 3 Pro, seguendo le indicazioni pubblicate sul sito della promozione.

  • shares
  • Mail