Galaxy A7, primo smartphone Samsung con tre fotocamere posteriori

Samsung ha svelato il Galaxy A7, uno smartphone di fascia media con interessanti caratteristiche, una delle quali presente per la prima volta su un dispositivo del produttore coreano. Il nuovo modello della serie Galaxy A possiede infatti tre fotocamere posteriori, disposte in verticale nell'angolo superiore sinistro.

Lo smartphone ha un design simile ai recenti Galaxy A8 e A6. Si notano in particolare lo schermo Super AMOLED da 6 pollici con risoluzione full HD+ (2220x1080 pixel) e lo spessore ridotto delle cornici che ha permesso di incrementare l'area di visualizzazione. La dotazione hardware comprende un processore octa core a 2,2 GHz, affiancato da 4 o 6 GB di RAM, 64/128 GB di storage, espandibili con schede microSD.

Come detto, la novità più importante è la tripla fotocamera posteriore. Il modulo è composto da un sensore da 5 megapixel che cattura l'informazione sulla profondità, un sensore principale da 24 megapixel e un sensore secondario da 8 megapixel, abbinato ad un obiettivo grandangolare (120 gradi). La fotocamera frontale ha invece una risoluzione di 24 megapixel. Gli utenti possono sfruttare diverse funzionalità avanzate, come Live Focus e Selfie Focus (effetto bokeh), Pro Lighting Mode, Scene Optimizer e AR Emoji.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC (opzionale) e LTE. Sono inoltre presenti la porta USB Type-C, altoparlante Dolby Atmos e il lettore di impronte digitali sul lato destro, come nel Galaxy J6+. La batteria ha una capacità di 3.300 mAh. Il sistema operativo è Android 8.0 Oreo. Il Galaxy A7 sarà disponibile in quattro colori: nero, blu, oro e rosa. La versione con 4 GB di RAM e 64 GB di storage sarà disponibile in Italia al prezzo di 349,00 euro.

  • shares
  • +1
  • Mail