Meizu 16X, schermo AMOLED e lettore di impronte in-display

Meizu 16X è il nuovo smartphone di fascia media con Android 8.1 Oreo. A differenza dei suoi diretti concorrenti non è presente un notch, ma è stato adottato un design più tradizionale. Ci sono tuttavia alcune interessanti caratteristiche, come il lettore di impronte in-display. Il produttore cinese ha annunciato anche il Meizu X8 con specifiche leggermente inferiori.

Il Meizu 16X possiede un telaio in alluminio e uno schermo da 6 pollici con risoluzione full HD+ (2160x1080 pixel) e rapporto di aspetto 18:9. La dotazione hardware comprende un processore octa core Snapdragon 710, affiancato da 6 GB di RAM e 64/128 GB di storage. La doppia fotocamera posteriore ha sensori da 12 e 20 megapixel, obiettivi con apertura f/1.8 e f/2.2, stabilizzazione ottica, PDAF, autofocus laser e flash ad anello con sei LED. La fotocamera frontale ha invece una risoluzione di 20 megapixel.

Sono inoltre presenti il jack audio da 3,5 millimetri, la porta USB Type-C e due altoparlanti. La batteria ha una capacità di 3.100 mAh e supporta la ricarica rapida. Il Meizu X8 possiede invece un telaio in alluminio e vetro, schermo da 6,2 pollici con risoluzione HD+ (2220x1080 pixel) e rapporto di aspetto 18.5:9, processore Snapdragon 710, 4 o 6 GB di RAM, 64/128 GB di storage, doppia fotocamera posteriore da 12 e 5 megapixel, fotocamera frontale da 20 megapixel, lettore di impronte sul retro e batteria da 3.210 mAh.

Entrambi integrano moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE. Il Meizu 16X sarà disponibile dal 26 settembre nei colori nero, bianco e oro, mentre il Meizu X8 (colori bianco, nero e blu) potrà essere acquistato dal 15 ottobre. Non è noto se e quando verranno distribuiti anche in Europa.

  • shares
  • Mail