Android 2.3 è il 56% del mondo di Google mobile


Android è il dominatore del mercato smartphone, praticamente sta superando tutti i record della concorrenza, come quantità di device android giornalieri attivati o numero delle app disponibili nel Market. Ma come è suddiviso tutto questo potere? bene grazie alla comunità di sviluppatori che seguono il sistema di Google abbiamo uno spaccato della suddivisione che viene pubblicato nel sito developer.android.com.

Come si può notare ha farla da padrona è la versione Gingerbread 2.3.3, installata su il 58.1% dei prodotti in commercio, segue la versione Froyo 2.2 con un forte distacco attestandosi al 27.8%. Molto pià lontano abbiamo la versione Eclair 2.1 con un modesto 7.6%, come possiamo notare invece le versioni dei tablet, la Honeycomb 3 con tutte le sue release, arrivano insieme ad poco meno del 4%. Invece Ice Cream Sandwich è praticamente fuori dai giochi, anche perchè per ora disponibile solo per Galaxy Nexus.


Interessante anche vedere il secondo grafico, che indica la percentuale totale di dispositivi attivi che sono compatibili con una determinata versione di Android. Si può notare che le versioni sono messe una sopra l'altra con la più vecchia messa in cima. Per capire il grafico usiamo per esempio,che se si sviluppa l'applicazione per la versione che è al vertice della classifica, allora la vostra applicazione è compatibile con il 100% dei dispositivi attivi (e tutte le versioni future), perché tutte le API di Android sono ora compatibili.

se invece si sviluppa l'applicazione di una versione inferiore sulla carta, allora è attualmente compatibile con la percentuale di dispositivi indicati l'asse y, dove la linea per la versione incontra l'asse y sulla destra. Quindi se uno sviluppatore programma un app solo per le API della 2.3.3 avrà la certezza che solo il 58% dei dispositivi potrà eseguirla. Questi dati sono calcolati dalle connessioni avvenute nel Market con un tempo di 14 giorni.

Via | Developer.android.com

  • shares
  • Mail