Le app iOS crashano di più rispetto a quelle Android

Crash

Le app che vengono eseguite su sistemi operativi iOS crashano, in genere, di più rispetto a quelle che vengono eseguite su Android. E’ questo il risultato di uno studio eseguito da Crittercism, effettuato sulla base dei dati dei “crash” delle app tra il primo e il 15 dicembre 2011. Da questo studio emerge che il sistema operativo sul quale le app crashano di più è iOS 5.0.1 , sul quale hanno girato addirittura il 28,64% delle app crashate nel periodo di riferimento dello studio.

Segue poi iOS 4.2.10 , con il 12,64% dei crash, e, solo al terzo posto, c’è la prima versione del sistema operativo Android in questa speciale classifica, ovvero la 4.3.3 , con il 10,66% dei crash totali.

Come mai le app crashano di più su iOS che su Android? Sicuramente è indicativo il fatto che il sistema operativo su cui le app creano più conflitti è l’ultima versione dell’iOS rilasciato da Apple. Come è noto, infatti, i nuovi software e gli aggiornamenti, soprattutto con le major release, creano problemi di bug che verranno corretti nel tempo dagli sviluppatori.

Potremmo allora chiederci come mai al secondo posto c’è la versione 4.2.10 , rilasciata oramai diversi mesi fa dalla casa di Cupertino. La cosa che non dobbiamo dimenticare è che le app subiscono dei continui processi di aggiornamento, con gli sviluppatori che rilasciano continuamente nuove versioni per delle funzionalità aggiuntive o per la semplice correzione di bug. Non tutti gli utenti sono così attenti e costanti nell’aggiornare continuamente le loro app, il che alla lunga potrebbe portare a problemi di compatibilità, sia hardware che software, e dunque al crash.

Infine un piccolo appunto. Nei giorni in cui questo studio è stato eseguito, Android 4 non era ancora diffuso su molti smartphone. Sarebbe bello poter rivedere questo studio aggiornato di frequente.

Via | forbes.com

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: