Royole FlexPai, schermo AMOLED flessibile 3-in-1

Samsung ha promesso l'arrivo sul mercato di uno smartphone pieghevole, ma il gigante coreano è stato anticipato da una piccola azienda californiana che ha annunciato il Royale FlexPai, primo smartphone al mondo con display AMOLED flessibile. Il dispositivo può essere utilizzato in vari modi, sfruttando un unico schermo oppure tre schermi separati.

La modalità tablet (aperto) è possibile interagire con un display da 7,8 pollici con risoluzione full HD+ (1920x1440 pixel) e rapporto di aspetto 4:3. Il sistema operativo Water OS 1.0, basato su Android 9 Pie, permette di affiancare due app e migliorare la produttività. Quando il FlexPai viene piegato lungo la cerniera centrale si attiva la modalità smartphone con tre schermi che possono essere utilizzati in maniera indipendente. Quello sul dorso, in particolare, mostra le notifiche per chiamate, email e messaggi.

Il dispositivo integra un processore Snapdragon serie 8, probabilmente il futuro Snapdragon 8150 con GPU Adreno 640, 8 GB di RAM e 64/128 GB di storage, espandibili con schede microSD. Sono presenti anche due fotocamere da 16 e 20 megapixel che possono essere utilizzate per gli scatti normali e i selfie. La dotazione hardware comprende inoltre i moduli WiFi, Bluetooth 5.1, GPS e LTE, gli altoparlanti stereo, il lettore di impronte digitali e la porta USB Type-C che permette di caricare velocemente la batteria da 3.800 mAh, grazie alla tecnologia Ro-Charge.

Il FlexPai è disponibile solo in Cina, ma potrebbe arrivare in Europa. Sul sito ufficiale sono infatti indicati prezzi in euro: 1.338 euro (64 GB) e 1.539 euro (128 GB).

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail