Google Pixel 3, patch per i problemi di memoria

I recenti Pixel 3 hanno ricevuto recensioni molto positive, ma gli utenti hanno rilevato diversi bug durante l'uso. Uno di essi riguarda la gestione troppo aggressiva della memoria che, in alcune circostanze, causa la chiusura delle app in background. Questo e altri problemi sono stati risolti con l'aggiornamento rilasciato da Google insieme alle patch di sicurezza.

I Pixel 3 e Pixel 3 XL integrano 4 GB di RAM, sicuramente sufficienti per il multitasking spinto. Invece il sistema operativo interviene prima del previsto, chiudendo le app in esecuzione. Una delle segnalazioni più frequenti riguarda il blocco della riproduzione musicale durante lo scatto delle foto e il mancato salvataggio di foto e video, soprattutto quando viene usata la funzionalità HDR+.

L'aggiornamento risolve il bug, migliorando le prestazioni della memoria. L'elenco delle patch copre diversi problemi software, la maggior parte dei quali riguardano le fotocamere. Alcuni fix interessano anche i precedenti modelli Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel e Pixel XL. L'unica patch di sicurezza riguarda invece un componente Qualcomm.

La disponibilità dell'aggiornamento verrà comunicato tramite notifica. Gli utenti più impazienti possono verificare manualmente la presenza nelle impostazioni.

  • shares
  • +1
  • Mail