Google Allo chiuderà a marzo 2019

Dopo le indiscrezioni su Hangouts, parzialmente confermate da Google, arrivano importanti novità su Allo, una delle due app (l'altra è Duo) in cui era stato sdoppiato il servizio Hangouts. L'azienda di Mountain View ha comunicato che Allo cesserà di funzionare a marzo 2019.

L'app Messaggi è stata più volte aggiornata per offrire funzionalità più avanzate dei semplici SMS (alcune di esse devono essere attivate dall'operatore telefonico). Oggi infatti supporta chat di gruppo, foto in alta risoluzione, ricevute di lettura, smart reply e GIF. Dato che gli utenti hanno apprezzato molto queste novità, Google ha deciso di interrompere il supporto per Allo (lo sviluppo era stato già interrotto ad aprile).

Fino a marzo 2019 sarà possibile esportare la cronologia delle conversazioni seguendo queste istruzioni. L'app "gemella" Duo, usata per le videochiamate, è invece molto popolare, quindi continuerà il supporto da parte di Google. Duo funziona anche su tablet Android, iPad, Chromebook e Smart Display.

Le aziende possono invece utilizzare Hangouts Chat e Hangouts Meet per le comunicazioni di gruppo (testo e video). Oggi sono entrambe accessibili unicamente dagli abbonati alla G Suite, ma in futuro verranno rese disponibili anche agli utenti privati.

  • shares
  • +1
  • Mail