Honor View 20, schermo All-View e fotocamera da 48 MP

Il primo smartphone con fotocamera in-display ad arrivare sul mercato sarà il Galaxy A8s, ma potrebbe essere un'esclusiva per gli utenti cinesi. Arriverà invece in Italia il nuovo Honor View 20, del quale sono state svelate tre tecnologie durante un evento organizzato a Hong Kong.

Finora Honor ha puntato sul numero delle fotocamere. Con il View 20 tornerà invece alle origini. Lo smartphone avrà infatti una singola fotocamera posteriore di elevata qualità. Il sensore Sony IMX586 ha una risoluzione di 48 megapixel, un record per il settore. Grazie alla potenza di calcolo offerta dalla Dual NPU (Neural Processing Unit) e dal Dual ISP (Image Signal Processor) integrati nel Kirin 980 sarà possibile ottenere scatti perfetti in qualsiasi condizione di illuminazione. Le immagini rimarranno nitide anche utilizzando lo zoom.

La secondo novità è il display All-View. Il nome indica l'elevata area di visualizzazione ottenuta spostando la fotocamera frontale sotto lo schermo. Nell'angolo superiore sinistro è visibile un piccolo foro (diametro di 4,5 millimetri) in corrispondenza della lente. A titolo di confronto il foro del Galaxy A8s è largo 6,7 millimetri.

La terza tecnologia annunciata da Honor è denominata Link Turbo. Per incrementare la velocità di download è possibile sfruttare contemporaneamente le reti WiFi e 4G. Inoltre viene effettuato il passaggio automatico dal WiFi al 4G, quando la prima è troppo lenta. Il nuovo smartphone verrà presentato in Cina il 26 dicembre e a Parigi il 22 gennaio.

  • shares
  • +1
  • Mail