Prova Samsung Galaxy Note

Samsung Galaxy Note

Tablet o telefono? Questa è la prima domanda che ci si pone appena si prende in mano per la prima volta il Samsung Galaxy Note. Abbiamo cercato di dare una risposta all'amletico quesito nella prova che abbiamo effettuato in redazione.

Questo ibrido, come potrebbe essere definito il Galaxy Note, integra tutte le funzionalità di un tablet con la comodità e la praticità di un telefono cellulare, certo le dimensioni non sono ridotte, ma dopo essersi abituati alla sua grandezza il telefono risulta ottimo in ogni situazione.

Per noi il Samsung Galaxy Note è un vero e proprio anello di congiunzione tra uno smartphone ed un tablet, il sistema operativo Android Gingerbread permette una gestione ottimale di tutte le risorse del telefono e, l’ottima qualità dei componenti fanno di questo telefono uno dei migliori mai costruiti dal marchio coreano. Leggero e molto sottile, il Galaxy Note integra un pennino estraibile, l’S Pen, che può essere utilizzato per prendere appunti o per disegnare sull’ampio schermo da 5.3 pollici.

Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note


Display:


Samsung Galaxy Note

Il display Super Amoled è spettacolare, i colori sono pieni, vivaci e generano immagini nitide e ben definite. Al contrario di altri schermi Amoled che rendono i colori troppo saturi, quello del Galaxy Note è ben bilanciato e, grazie alle molte regolazioni disponibili, l’utente può modificare vari parametri per ottenere esattamente ciò che vuole dal display. La risoluzione di 1280x800 pixel permette di avere sempre il massimo dal telefono, sia che si stia navigando su internet, sia che si guardi un video in Hd. Il display è molto luminoso e si adatta automaticamente alle condizioni di luce rendendosi ben visibile anche quando il sole gli batte contro.

Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note

S Pen:


Samsung Galaxy Note

La S Pen è un pennino capacitivo integrato nel telefono che consente agli utenti di scrivere e disegnare utilizzando le applicazioni native del cellulare. Questa penna non è da confondere con quelle dei vecchi palmari, l’S Pen è infatti basata su una tecnologia di risonanza elettromagnetica che permette di poter utilizzare il telefono come una tavoletta da disegno. Quando la penna è a contatto con lo schermo il telefono smette di rilevare gli input delle dita così da poter appoggiare parte della mano sul display per poter scrivere senza problemi. Il tratto sullo schermo è regolato da 256 livelli di pressione che permettono di creare veri e propri disegni con tanto di sfumature e linee particolari proprio come se si stesse usando un foglio di carta. Con il pennino è anche possibile scrivere a mano libera invece che utilizzare la tastiera, il software integrato riconoscerà le lettere inserite e le trascriverà all’interno del messaggio che stiamo scrivendo. Non sempre il riconoscimento è preciso, qualche volta si incappa in errori grossolani del sistema ma, dopo un po’ di pratica, può diventare una valida alternativa alla tastiera on screen.

Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note

Design:


Samsung Galaxy Note

Le dimensioni del Samsung Galaxy Note sono elevate: 147 mm di altezza, 83 di larghezza e 9 di spessore. Al primo impatto è indispensabile utilizzare due mani per operare sul dispositivo, ma quando ci si abitua un po’ diventa comodo anche l’utilizzo con una sola mano: solo chi ha mani piccole non troverà questo telefono comodo nell’uso di tutti i giorni. In tasca il telefono risulta abbastanza ingombrante pur essendo molto sottile e, grazie alla cover posteriore corrugata, non è mai scivoloso. A lato del telefono sono presenti solo 3 tasti, uno per l’accensione e per metterlo in stand by e due per la regolazione del volume. Sotto lo schermo un tasto centrale e due pulsanti touch consentono di navigare facilmente nei menu del telefono.
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note

Batteria:


Samsung Galaxy Note

La batteria presente nella scatola con il telefono è da 2500 mAh: enorme per uno smartphone ma ottima in questo caso. Nei nostri test, con un uso normale del dispositivo per chiamate, messaggi, internet e mail, la carica dura per oltre 2 giorni. Anche utilizzando il telefono con wifi e gps la durata è ben superiore ad una giornata intera, così come quando si guardano video o si gioca.

Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note

Fotocamere:


Samsung Galaxy Note

La fotocamera posteriore da 8 megapixel genera immagini nitide e ad altissima risoluzione. L’auto focus permette di mettere perfettamente a fuoco ogni oggetto, dai più vicini ai più lontani, semplicemente toccando l’area dello schermo che vogliamo far risaltare. La resa dei colori è ottima, la saturazione è ben bilanciata e le immagini risultano quasi sempre ben contrastate. Le immagini risultano chiare e nitide anche quando si scattano foto con poca luce, che si utilizzi il flash led o meno. La fotocamera all’occorrenza diventa una videocamera capace di girare filmati in Full Hd a 30 frame al secondo: i video risultano sempre fluidi e senza scatti. La fotocamera frontale da 2 megapixel, utilizzata principalmente per le videochiamate, fa bene il suo dovere e non genera alcun problema nella trasmissione dei video.

Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note

Software:


Samsung Galaxy Note

Il telefono esce di fabbrica con Android 2.3.5 con alcune modifiche apportate da Samsung. Inutile dilungarsi sui pregi e difetti del sistema operativo Android, ma alcune pecche sembrano acuite dalla versione rilasciata da Samsung. Quando si tocca il tasto per accendere lo schermo la risposta non è immediata, così come quando si ricevono delle chiamate, lo schermo esita un attimo prima di accendersi. Molto utile invece il sistema di sblocca schermo con il quale è sufficiente premere in un punto qualsiasi dello schermo e scorrere con il dito per entrare nella schermata principale ed utilizzare il telefono. Quando ci sono delle chiamate perse o degli sms appena si sblocca lo schermo si viene catapultati nel menu dedicato che ci ricorda di aver ricevuto un messaggio o una chiamata. Peccato che non sia così comodo anche con le notifiche di ricezioni delle mail.

Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note
Samsung Galaxy Note

Pro e Contro:


Pro
Schermo eccezionale
Batteria
Fotocamera
S Pen

Contro:
Dimensioni
Software migliorabile

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: