Mobile World Congress: video hands on dell'ASUS Padfone


La Asus è presente al Mobile World Congress 2012, una delle principali fiere mondiali del settore smartphone, con delle novità decisamente interessanti. Tra queste c’è il bellissimo Padfone, smartphone Android con uno schermo da 4,3 pollici e display Super Amoled, che ha la caratteristica di poter essere usato sia come prodotto stand alone, ovvero come un telefono vero e proprio, che in aggiunta ad una “stazione” aggiuntiva che, di fatto, lo trasforma in un tablet da 10 pollici.

Dal punto di vista hardware, vediamo un Adreno 225 GPU e un processore dual core Snapdragon S4. Il sistema operativo, come già detto, è un Android 4.0 Ice Cream Sandwich, l’ultima versione del sistema operativo mobile di Google.

Dal punto di vista della connettività, vediamo la presenza del bluetooth 4.0 , WCDMA da 900 e 2100 MHz, EDGE / GPRS / GSM da 850, 1800 e 1900 MHz, e la connettività HSPA+ che, sulla carta, dovrebbe dare all’utente una velocità di download pari a 42 Mbps. La memoria interna è da 16Gb, espandibile fino a 64 Gb grazie ad una microSD. La fotocamera posteriore è da 8MP, più che buona per un telefono di questo genere.

Stupiscono le aggiunte che la Asus ha deciso di fare a questo smartphone. Come abbiamo detto in apertura, il Padfone da 4,3 pollici può essere trasformato, qualora ne avessi la necessità, in un tablet da 10 pollici. In più, l’azienda con sede in Taiwan ha fatto sapere che rilascerà sul mercato anche un dock con tanto di tastiera fisica, per permettere di avere all’occorrenza un piccolo laptop. Molto bella anche la pennina stilo che puoi usare sia per controllare il tablet, ad esempio, che per ricevere telefonate.

Non sappiamo ancora il prezzo di questo device, mentre è noto che la data di uscita è fissata per il prossimo mese di aprile.

Via | engadget.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: