HTC Desire 12s, nuovo smartphone di fascia bassa

Durante un evento organizzato nel suo paese di origine, HTC ha presentato un nuovo membro della serie Desire 12. Rispetto al modello base sono stati introdotti alcuni miglioramenti hardware, ma il Desire 12s rimane comunque un dispositivo di fascia bassa. Purtroppo l'estetica è stata rovinata dalla posizione scelta per la fotocamere posteriore, come si può vedere nell'immagine all'inizio dell'articolo.

La cover posteriore del Desire 12s è realizzata in vetro con due tonalità cromatiche, come nei Google Pixel 3. La parte superiore è a tinta unita, mentre quella inferiore presenta linee orizzontali più chiare. Spiccano il lettore di impronte digitali e la fotocamera da 13 megapixel con obiettivo f/2.2 e flash LED. Lo schermo da 5,7 pollici ha una risoluzione HD+ (1440x720 pixel) con cornici abbastanza evidenti.

La dotazione hardware comprende inoltre un processore octa core Snapdragon 435, 3 o 4 GB di RAM e 32/64 GB di memoria flash, espandibili con schede microSD. HTC ha migliorato la qualità della fotocamera frontale rispetto al Desire 12, optando per un sensore da 13 megapixel e un obiettivo con apertura f/2.4.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE con supporto dual SIM. Sono presenti anche il jack audio da 3,5 millimetri e la porta micro USB. La batteria da 3.075 mAh supporta la ricarica rapida. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo con interfaccia HTC Sense.

Il Desire 12s viene offerto nelle colorazioni rosso, argento e nero. I prezzi sono 5.990 dollari taiwanesi (3GB+32GB) e 6.990 dollari taiwanesi (4GB+64GB). Il produttore non ha comunicato se verrà commercializzato anche in Europa come i modelli Desire 12 e 12+.

  • shares
  • +1
  • Mail