HTC assorbe Qtek e diventa brand

Il logo del marchio HTCCome ha già scritto Marco in un suo post HTC Corp. (acronimo di High Tech Computer Corporation) ha lanciato due nuovi dispositivi UMTS basati su sistema operativo Windows Mobile, il TyTN e il MTeoR.

Ma non è questa la notizia vera dietro questa mossa commerciale. Come già ben sappiamo HTC è da molti anni leader mondiale nella produzione di PDA-Phone e smartphone, avendo fino ad ora gestito la propria produzione come OEM (produttore puro) per conto di vari colossi del mondo dell'informatica mobile.
In particolare, oltre ad aver associato in modo indissolubile il proprio nome ai dispositivi marchiati Qtek (marchio di proprietà della stessa HTC), Dopod (marchio asiatico con forte partecipazione azionaria di HTC) e i-mate (marchio che come Qtek identifica la propria offerta con la produzione di dispositivi HTC), non molti sanno che l'azienda taiwanese è responsabile anche della produzione di numerosi dispositivi mobili commercializzati da Hewlett Packard (ad esempio gli HP iPAQ hw6515, hw6700 e hw6915) e da Palm (come il Palm Treo 650 e i nuovi Treo 700w e 700p).
Oltre a questi blasonati dispositivi, i dispositivi HTC sono presenti in tutto il mondo con i nomi più disparati, a seconda dell'operatore telefonico che lo commercializza. La realtà è che, contrariamente all'Italia, il mercato internazionale dei PDA-Phone è del tutto in mano ai gestori di telefonia mobile. Questo si traduce in un'estrema confusione che porta un unico dispositivo originario ad essere commercializzato con più nomi pur avendo la stessa forma ma con il software diversamente personalizzato e magari con la scocca di diversa colorazione. Un esempio? L'HTC Magician è stato commercializzato noi vari paesi come Qtek S100, i-mate JAM, Dopod 818, Orange SPV M500, T-mobile MDA-compact e O2 Xda Mini. La situazione è ancora peggiore nel caso dell'HTC Universal, che è divenuto Qtek 9000, Qtek v1640, i-mate JASJAR, Dopod 900, Orange SPV M5000, T-mobile MDA Pro, T-mobile MDA IV, O2 Xda Exec e Vodafone VPA IV. Confusi? Chiunque lo sarebbe.

Ebbene da oggi le cose cambiano poiché il produttore HTC ha deciso di diventare anche marchio, assorbendo del tutto il brand Qtek (così che l'S200 è quasi certamente l'ultimo dispositivo commercializzato sotto tale marchio) e, mi auguro, a rivendere imponendo il proprio brand e i nomi dei modelli prodotti anche ai vari distributori di telefonia mobile.

Questa mi sembra davvero una buona notizia, specialmente per gli appassionati del settore. [Sito ufficiale HTC Corporation]

  • shares
  • Mail