Windows Phone 8 sul kernel di Windows 8: nuove evidenze

Windows Phone 8

Il prossimo grande aggiornamento di Windows Phone sarà davvero enorme ed importante, portando il sistema operativo mobile alla versione 8 e introducendo alcune modifiche al cuore della piattaforma stessa. Alcune prove dimostrerebbero che Windows Phone 8 girerà su kernel NT, lo stesso kernel che Microsoft utilizza in Windows 8. Ciò significa che Windows CE è finalmente diventato storia, dopo oltre 15 anni di servizio.

In parole povere, un kernel è l'elemento principale di un sistema operativo che fa da ponte di comunicazione tra le applicazioni e l'hardware presente sul dispositivo. Windows Phone è stato pensato per essere "kernel-neutral", ovvero i cambiamenti apportati all'OS non si rifletteranno sull'utilizzo delle applicazioni già sviluppate da tempo. WPDang ha scavato in profondità nei registri dell'anteprima di Windows 8 per utenti, scovando la voce "PhoneNT." Si tratta di un chiaro riferimento all'utilizzo del kernel NT da parte di Windows Phone 8, voce che non era mai apparsa nelle versioni precedenti.

L'utilizzo di kernel NT segnerà un allontanamento dall'attuale kernel Windows CE utilizzato sulle versioni recenti di Windows Phone. Il kernel NT offre finalmente il supporto per l'Host USB, memoria esterna espandibile (Windows Phone attualmente non supporta schede microSD) e più chip e risoluzioni hardware, beneficiando sia gli utenti che gli sviluppatori Microsoft, che saranno in grado di riutilizzare gran parte del codice che scrivono per Windows 8 in Windows Phone 8.


Si parla dell'adozione di Windows Phone 8 NT verso la fine del 2011 e Microsoft ha lavorato a lungo al kernel NT per renderlo più fluido per l'utilizzo mobile. Il Distinguished Engineer di Microsoft, Hal Berenson, ha spiegato in novembre:

Passare al kernel NT non dovrebbe avere alcun impatto sulle applicazioni esistenti WP7 poichè queste applicazioni non hanno accesso diretto a Windows CE. Questa dovrebbe essere la soluzione ideale per entrambi le applicazioni e gli utenti finali. Gli ODM (Original Design Manufacturer) e gli operatori sono in realtà gli unici che hanno un notevole lavoro da fare in quanto i driver o qualsiasi altro software in modalità nativa abbiano scritto dovrà essere riscritto e rimaneggiato. Ma le cose scritte con Silverlight / .NET / XNA dovrebbero funzionare.

Via | WPDang

  • shares
  • +1
  • Mail