Preview dell'HTC Sense 3.6

Sense

Arriva Sense 3.6 e si mostra come un bel restyling della famosa Sense, una delle interfacce Android che è possibile avere sul proprio smartphone e con le quali è possibile personalizzarne il “look and feel” del dispositivo. Nello specifico, si tratta di una interfaccia rilasciata dalla HTC, azienda taiwanese che ha da sempre puntato molto sul sistema operativo di Google, tanto che è stata la prima azienda a rilasciare sul mercato uno smartphone Android. La nuova versione di questa interfaccia è stata provata, durante l'ultimo MWC 2012, su un HTC Sensation XE con Android Ice Cream Sandwich, vediamo le migliori novità.

Per prima cosa guardiamo l'home screen, che ora presenta un piccolo bottone al centro per visualizzare tutte le applicazioni installate sul telefono, affiancato da due icone ai lati, dove possiamo posizionare delle app che vogliamo aprire in maniera veloce, ad esempio quelle che usiamo di più.

Rimanendo in tema di app, vediamo che c'è stato un leggere redesign delle icole delle applicazioni, in stile Ice Cream Sandwich. L'elenco delle app scorre sempre dal basso verso l'alto ed anche i tre pulsanti dell'elenco completo, delle app più frequentemente usate e delle app scaricate, rimane nella parte bassa dello schermo.

Piccole cambiamenti anche nel browser, con l'aggiunta del bottone “back” per tornare indietro di una pagina mentre si naviga. Interessante anche la possibilità di usare Chrome in Beta come browser con cui poter visitare pagine web.

In termini di confronto di prestazioni tra Sense 3.0 e Sense 3.6 , la nuova versione dell'interfaccia realizzata da HTC, ha avuto delle prestazioni migliori, soprattutto per quanto riguarda la risposta del browser e la grafica.

In conclusione possiamo dire che si tratta di una buona soluzione per tutti coloro che vogliono sfruttare, fino in fondo, le novità derivanti da Sense.

Via | engadget.com

  • shares
  • +1
  • Mail