Nokia esplora il mondo delle percezioni aptiche

Percezioni aptiche

Nokia sta pensando di sviluppare un sistema con il quale verremmo avvertiti di nuove notifiche sul nostro smartphone tramite dei sistemi aptici. Senza entrare troppo nello specifico, possiamo dire che per percezione aptica si intende il riconoscimento degli oggetti basandosi sul tatto. Si parla di tecnologia aptica quando il nostro smartphone reagisce, ad esempio vibrando, al tocco del nostro dito sullo schermo. Ecco dunque che questa idea della casa finlandese suona quanto meno curiosa, vediamo di cosa si tratta.

Sembra che la Nokia abbia presentato un brevetto per la creazione di un sistema di comunicazione che si basa sull'invio di segnali che, partendo dallo smartphone, vengono inviati ad un particolare oggetto creato appositamente. Per ogni messaggio ricevuto o per ogni telefonata in arrivo, ad esempio, il telefono invia un segnale che viene captato da questo oggetto, il quale deve ovviamente rimanere attaccato al corpo, che ci avverte vibrando. Il bello è che sarà possibile anche stabilire un certo tipo di vibrazione a seconda della persona che ci chiama, un po' come le suonerie personalizzate, oppure a seconda se si riceve una chiamata o un SMS.

Addirittura la Nokia ha portato la sua immaginazione ben oltre, proponendo l'ideazione di uno speciale inchiostro per tatuaggi che assolverebbe alle funzioni di questo oggetto esterno. La procedura di realizzazione del tattoo non cambierebbe, l'unica cosa in più sarebbe la nuova “funzione vibrazione”.

Quali utilità ci potranno essere per una tecnologia del genere? Se fosse un oggetto rimovibile, potrebbe magari essere utile quando ci si trova in un ambiente tanto rumoroso da coprire la suoneria del telefono, il quale si trova magari in una tasca della giacca e non riusciremmo a captarne la vibrazione. Quando si entra nel discorso dei tatuaggi, onestamente, avere un tattoo che vibra per ogni SMS ricevuto ritengo sia una cosa decisamente esagerata, di quelle che si vedono solo nei film di fantascienza.

Via | crn.com.au

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: