iPhone LTE e a FaceTime su reti 4G, a breve tra noi

iOS 5.1

Andando a “spulciare” il codice dell'ultimo sistema operativo mobile rilasciato dalla casa di Cupertino, l'iOS 5.1, si legge come la Apple sta pensando di portare FaceTime su tecnologia 4G e si ottengono delle conferme sullo sviluppo di un iPhone LTE. Vediamo con ordine di cosa si tratta.

Iniziando da FaceTime, sembra la Apple molto probabilmente lo renderà disponibile, oltre sulle reti WiFi dove è già presente, anche su reti 4G. A molti potrebbe essere sembrato strano infatti il fatto che questo software sia ancora utilizzabile solo con reti WiFi anche nell'ultimo iPad, uscito pochissimi giorni fa. Probabilmente a Cupertino stanno ancora lavorando sulla compatibilità FaceTime - 4G e hanno deciso di voler tenere in stand by questa novità ancora per un po'. La disponibilità di FaceTime su reti 4G permetterà dunque di effettuare videochiamate anche quando si è fuori casa e non si ha una connessione WiFi a disposizione. Rimarranno comunque escluse le reti 3G, dato che le performance non sarebbero così buone da dare una soddisfacente esperienza all'utente.

Rimanendo in tema di 4G, dal codice dell'ultimo sistema operativo di Apple si apprende che potremmo presto vedere sul mercato un iPhone che supporta in pieno la tecnologia LTE. Nel codice di iOS 5.1 ci sono infatti delle righe, che non si leggevano nel codice dell'iOS 5.0.1 , dalle quali emergono dei richiami alla tecnologia VoLTE (Voice over LTE). Più precisamente, questa è la riga interessata:

“FOUR_G_SWITCH” = “Enable LTE”

Ricordiamo che al momento la tecnologia LTE non è ancora disponibile con alcun network, anche se negli USA la Verizon ha già fatto sapere che il lancio del network VoLTE è previsto entro quest'anno. Il momento potrebbe dunque essere giunto e forse sarà la Apple la prima a mettere sul mercato un telefono “LTE”.

Via | mobileburn.com

  • shares
  • +1
  • Mail