Meizu Zero, telaio in ceramica senza pulsanti e porte

Il produttore cinese ha annunciato uno smartphone piuttosto innovativo. Il Meizu Zero possiede un telaio unibody in ceramica resistente all'acqua (certificazione IP68), privo di porte e pulsanti. Gli unici fori lungo i quattro bordi sono quelli per microfono e hard reset.

Il dispositivo possiede uno schermo AMOLED dual edge da 5,99 pollici con risoluzione full HD+ (2160x1080 pixel). Nella piccola cornice superiore è stata inserita la fotocamera frontale da 20 megapixel, mentre sul retro ci sono due fotocamere con sensori Sony da 12 e 20 megapixel, abbinati ad obiettivi con apertura f/1.8 e f/2.6. Il lettore di impronte digitali, probabilmente di tipo ottico, è nascosto sotto il vetro.

Il suono si propaga attraverso lo schermo, grazie alla tecnologia mSound 2.0, quindi non ci sono altoparlanti tradizionali. Mancano inoltre gli slot per microSD, la porta USB Type-C e i pulsanti fisici per accensione e volume. Questi ultimi sono stati sostituiti da pulsanti virtuali sensibili alla pressione. La ricarica della batteria avviene solo in modalità wireless (l'alimentatore da 18 Watt e il pad di ricarica sono inclusi).

Il Meizu Zero integra un processore Snapdragon 845 e i tradizionali chip per la connettività: WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE. Invece della SIM card è presente una eSIM. Il sistema operativo è Android 9 Pie con interfaccia Flyme 7. Due i colori disponibili al lancio: bianco e nero. Il produttore cinese comunicherà successivamente le specifiche complete e il prezzo. La vendita in Cina è subordinata all'uso delle eSIM da parte degli operatori telefonici.

  • shares
  • +1
  • Mail