Nokia 9 PureView, render conferma le cinque fotocamere

HMD Global ha programmato un evento al Mobile World Congress 2019 di Barcellona per il 24 febbraio. In quell'occasione dovrebbe essere annunciato il Nokia 9 PureView, primo vero top di gamma dal ritorno sul mercato del noto marchio. Nelle ultime ore sono apparsi online alcuni press render che confermano le cinque fotocamere posteriori.

Il modulo fotografico ha una forma esagonale. In totale ci sono sette fori. Due sono riservati al flash LED e all'autofocus laser, mentre gli altri sono stati praticati in corrispondenza delle cinque lenti Zeiss. Non ci sono informazioni sulle risoluzioni dei sensori, ma si può supporre la presenza di obiettivi standard, grandangolare e tele. I rimanenti potrebbero essere un sensore per la cattura della profondità, un sensore monocromatico o un sensore ToF (Time-of-Flight).

Attualmente ci sono diversi smartphone con tre fotocamere posteriori, ma solo uno (Samsung Galaxy A9) con quattro fotocamere. Le cinque fotocamere del Nokia 9 PureView rappresenteranno una novità per il settore. Lo smartphone dovrebbe avere uno schermo OLED HDR10 da 5,99 pollici con risoluzione full HD+ (2160x1080 pixel). Il rapporto di aspetto 18:9 è testimoniato dallo spessore delle cornici.

La dotazione hardware dovrebbe comprendere un processore Snapdragon 845, almeno 6 GB di RAM e 128 GB di storage, espandibili con schde microSD. Non c'è traccia del lettore di impronte digitali, quindi il sensore biometrico verrà nascosto sotto il vetro dello schermo. Per la batteria si prevede una capacità di 4.150 mAh e il supporto per la ricarica wireless (la cover è in vetro). Il sistema operativo sarà certamente Android 9 Pie in versione stock. Sul retro dello smartphone si può vedere il logo Android One.

  • shares
  • +1
  • Mail