Vivo V15, fotocamera pop-up da 32 megapixel

Il produttore cinese aveva presentato a fine febbraio il Vivo 15 Pro che sarà in vendita a partire dall'8 marzo. Il Vivo 15, annunciato ieri, possiede specifiche inferiori, ma la stessa caratteristica esclusiva, ovvero la fotocamera frontale pop-up da 32 megapixel. Purtroppo questi smartphone non arriveranno in Italia (almeno attraverso i canali ufficiali).

Il Vivo V15 ha uno schermo LCD da 6,53 pollici con risoluzione full HD+ 82340x1080 pixel) e rapporto di aspetto 19.5:9. Lo screen-to-body ratio del 90,95% è stato ottenuto riducendo lo spessore delle cornici su tre lati (quella inferiore è piuttosto evidente) e soprattutto adottando un meccanismo a scomparsa per la fotocamera frontale, una soluzione introdotta dal produttore con il NEX S.

Vivo ha scelto un sensore Samsung ISOCELL GD1 da 32 megapixel, abbinato ad un obiettivo con apertura f/2.0. La dotazione hardware comprende inoltre un processore MediaTek Helio P70, 6 GB di RAM e 128 GB dio storage, espandibili con schede microSD. Le tre fotocamere posteriori hanno sensori da 12, 8 e 5 megapixel. I primi due sono abbinati rispettivamente ad obiettivi standard (f/1.78) e grandangolare (f/2.4). Il terzo viene sfruttato per rilevare l'informazione sulla profondità.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE (dual SIM). Sono inoltre presenti il lettore di impronte digitali sul retro, il jack audio da 3,5 millimetri e la porta micro USB. La batteria ha una capacità di 3.400 mAh e supporta la ricarica rapida. Il sistema operativo è Android 9 Pie con interfaccia Funtouch 9. Lo smartphone sarà disponibile in vari paesi asiatici.

Il Vivo V15 Pro ha invece uno schermo Super AMOLED da 6,39 pollici, processore Snapdragon 675, fotocamera posteriore principale da 48 megapixel, lettore di impronte digitali in-display e batteria da 3.700 mAh. Tutte le altre specifiche rimangono invariate.

  • shares
  • +1
  • Mail