Redmi Note 7 disponibile in Italia dal 15 marzo

Come anticipato la scorsa settimana, il produttore cinese ha portato in Italia il Redmi Note 7, uno smartphone di fascia media con una fotocamera posteriore da 48 megapixel. Questa non è però l'unica specifica importante del dispositivo, in quanto Xiaomi offre altre caratteristiche interessanti ad un prezzo decisamente inferiore a quello della concorrenza.

Il Redmi Note 7 possiede un design piuttosto elegante. Il telaio ha una struttura a sandwich, ovvero il frame in alluminio è inserito tra due parti in vetro (Gorilla Glass 5). Lo schermo da 6,3 pollici ha una risoluzione full HD+ (2340x1080 pixel) e un rapporto di aspetto 19.5:9. Il termine Dot Drop usato da Xiaomi indica la presenza di un notch a goccia che ospita la fotocamera da 13 megapixel. Quest'ultima può essere utilizzata per il riconoscimento facciale oltre che per i selfie (modalità Ritratto).

La fotocamera principale posteriore ha un sensore Samsung GM1 da 48 megapixel e un obiettivo con apertura f/1.8. Grazie alla tecnologia Super Pixel 4-in-1 che unisce quattro pixel adiacenti si possono ottenere immagini da 12 megapixel più nitide in modalità notturna. La seconda fotocamera da 5 megapixel viene invece sfruttata per applicare l'effetto bokeh.

La dotazione hardware comprende inoltre un processore octa core Snapdragon 660, 3 o 4 GB di RAM, 32/64 GB di storage, slot microSD, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE (dual SIM), lettore di impronte digitali, jack audio da 3,5 millimetri, porta ad infrarossi e porta USB Type-C. La batteria da 4.000 mAh supporta la ricarica rapida Quick Charge 4.

Il sistema operativo è Android 9 Pie con interfaccia MIUI 10. Il Redmi Note 7 verrà offerto in tre colori (blu, nero e rosso) a partire dal 15 marzo. I prezzi per l'Italia sono 179,90 euro (3GB+32GB) e 199,90 euro (4GB+64GB). Non noto se e quando arriverà nel nostro paese anche il Redmi Note 7 Pro.

  • shares
  • +1
  • Mail