Nokia lavora a due smartphone MeeGo di fascia bassa?

MeeGo Si è diffuso un interessante rumor secondo il quale Nokia sta lavorando a due smartphone di fascia bassa con sistema operativo MeeGo, il tutto nell'ottica di aiutare la propria strategia "Next Billion". Si tratterebbe di una rivelazione sconcertante rilasciata da un insider dell'industria, il quale lavorerebbe in un reparto della società collegato direttamente ai prodotti futuri. La strategia "Next Billion" sostanzialmente è quella secondo la quale Nokia cerca di mantenere un ruolo di primo piano nella fornitura di telefoni a buon mercato per il prossimo miliardo di utenti di telefonia mobile, molti dei quali provenienti da paesi poveri in via di sviluppo.

Finora, dopo che Nokia ha annunciato l'adozione del sistema operativo Windows Phone all'inizio dello scorso anno, l'azienda si è divisa: il progetto Next Billion è stato alimentato da telefoni Asha Series 40, ma il costo di molti smartphone Android è ormai così esiguo da competere e rubare terreno a Nokia sulla fascia bassa. La seconda divisione si occupa di Windows Phone, smartphone che non possono essere ultraeconomici, ma limitarsi a telefoni con 256MB di RAM tra i meno prestanti.

Il caro vecchio Symbian è attualmente gestito da Accenture e i fan di MeeGo, al mondo, sono sempre tanti. Non sembra così impossibile che Nokia rivaluti la possibilità di utilizzare il sistema operativo, una volta abbandonato, per telefoni particolarmente convenienti, anche se il Nokia N9 doveva essere il primo ed ultimo dispositivo della società con MeeGo. Si rivelerà tutto una gran invenzione? Non resta che attendere conferme o smentite.

Via | Netbook News

  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: