Xiaomi annuncia il Black Shark 2

Xiaomi ha deciso di investire seriamente nel settore dei gaming phone. Dopo Black Shark e Black Shark Helo, il produttore cinese ha svelato il Black Shark 2. Il nuovo modello eredita il look aggressivo dei suoi predecessori, ma offre una maggiore potenza di calcolo, oltre ad una dotazione hardware più aggiornata.

Il Black Shark 2 possiede uno schermo AMOLED da 6,39 pollici con risoluzione full HD+ (2340x1080 pixel). Nonostante il rapporto di aspetto 19.5:9 non c'è nessun notch. Lo screen-to-body ratio è stato incrementato riducendo lo spessore delle cornici. Come processore è stato scelto lo Snapdragon 855, affiancato da 6/8/12 GB di RAM e 128/256 GB di memoria flash, non espandibile. Il sistema di raffreddamento (Liquid Cooling 3.0) permette di una riduzione della temperatura fino a 14° C.

La fotocamera frontale conserva la risoluzione di 20 megapixel, mentre la dual camera posteriore ha ora un sensore principale Sony IMX586 da 48 megapixel, lo stesso presente nel Redmi Note 7 Pro. La seconda fotocamera ha invece un sensore da 12 megapixel e un teleobiettivo con zoom lossless 2x.

Sono inoltre presenti il lettore di impronte digitale in-display e la porta USB Type-C. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE (dual SIM). La batteria da 4.000 mAh supporta la ricarica rapida (27 Watt). Il sistema operativo è Android 9 Pie.

Il Black Shark 2 è disponibile nelle colorazioni nero, argento e blu. I prezzi sono 3.199 yuan (6GB+128GB), 3.499 yuan (8GB+128GB), 3.799 yuan (8GB+256GB) e 4.199 yuan (12GB+256GB). Non è chiaro se verrà distribuito anche in Europa. In Italia è possibile acquistare solo il Black Shark, primo modello della serie.

  • shares
  • Mail