Google Pixel 3a e 3a XL, design e specifiche

Per i nuovi top di gamma Pixel 4 e Pixel 4 XL si dovrà aspettare fino all'autunno. L'azienda di Mountain View dovrebbe però annunciare due smartphone di fascia media al Google I/O 2019, ovvero Pixel 3a e 3a XL. I nomi dei due modelli, noti finora come Pixel 3 Lite e Pixel 3 Lite XL sono stati scoperti nel codice della beta di Android Q. Nelle ultime ore sono trapelate le possibili specifiche.

Entrambi i modelli avranno un design più tradizionale, quindi nessun notch o foro nello schermo. Il telaio sarà probabilmente in plastica per ridurre i costi. Le principali differenze tra i due modelli saranno la diagonale dello schermo (5,6 pollici per Pixel 3a e 6 pollici per Pixel 3a XL), il processore (Snapdragon 670 per Pixel 3a e Snapdragon 710 per Pixel 3a XL) e la capacità della batteria (3.000 mAh per Pixel 3a, ignota per Pixel 3a XL).

Nonostante siano smartphone di fascia media, Google avrebbe scelto display OLED con risoluzione full HD+ (2220x1080 pixel). La dotazione hardware dovrebbe inoltre comprendere 4 GB di RAM, 64 GB di storage (non espandibili), fotocamera frontale da 8 megapixel e posteriore da 12,2 megapixel. Altre specifiche comuni sono il lettore di impronte digitali sul retro, la porta USB Type-C e il jack audio da 3,5 millimetri (assente nei Pixel 3 e Pixel 3 XL).

La connettività verrà sicuramente garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE. Il sistema operativo sarà ovviamente Android 9 Pie in versione stock, ma è certo l'aggiornamento ad Android Q e R. Per quanto riguarda il prezzo si ipotizzano cifre comprese tra 400 e 500 dollari.

  • shares
  • Mail