Motorola One Vision, schermo con foro e Exynos 9610?

Da settembre 2018 è disponibile in Italia il Motorola One, primo smartphone del produttore statunitense con notch e Android One. Nel corso del prossimo trimestre dovrebbe essere annunciato il successore Motorola One Vision, del quale sono trapelate alcune informazioni.

In base ai render pubblicati online, il nuovo modello avrà un design "hole punch", simile a quello del recente Honor View 20. Ci sarà quindi un piccolo foro nell'angolo superiore sinistro dello schermo, in corrispondenza della fotocamera frontale. Sul retro sono presenti il lettore di impronte digitali (sotto il logo M) e la doppia fotocamera con flash dual LED. Il sensore principale dovrebbe avere una risoluzione di 48 megapixel.

Altra interessante novità potrebbe essere il processore octa core Exynos 9610, lo stesso del Galaxy A50. Per la prima volta dunque uno smartphone Motorola potrebbe integrare un chip prodotto da Samsung. Altre specifiche attese sono 3 o 4 GB di RAM e 32/64/128 GB di storage, ma le configurazioni varieranno da paese a paese. Per la batteria si prevede una capacità di 3.500 mAh.

Come si può notare nelle immagini, lo smartphone è piuttosto alto. Ciò sarebbe dovuto allo schermo da 6,2 pollici con risoluzione full HD+ (2520x1080 pixel) e rapporto di aspetto 21:9 che permetterà di visualizzare i film nel formato nativo, come avviene con i Sony Xperia 1, 10 e 10 Plus.

Il Motorola One Vision avrà sicuramente il jack audio da 3,5 millimetri e la porta USB Type-C. Nessun dubbio infine sul sistema operativo: Android 9 Pie in versione stock. Non ci sono informazioni sul prezzo, ma si può supporre una cifra compresa tra 300 e 400 euro.

  • shares
  • Mail