Realtà aumentata in Google Search e Maps

L'azienda di Mountain View ha svelato durante il Google I/O 2019 un'interessante novità per due popolari servizi: Google Search e Google Maps. Entrambi sfrutteranno la realtà aumentata per fornire informazioni agli utenti. Anche Google Lens è stata aggiornata in modo da riconoscere i menu e tradurre il testo in tempo reale.

Il supporto per la realtà aumentata in Google Search verrà aggiunto entro fine mese. I risultati della ricerca non verranno mostrati solo in forma testuale, ma anche in 3D. Cercando ad esempio informazioni sullo squalo bianco sarà possibile vedere una versione tridimensionale e interattiva in sovrimpressione all'ambiente reale.

Google ha sottoscritto accordi con alcune aziende, tra cui NASA, New Balance, Samsung, Target, Visible Body, Volvo e Wayfair, i cui prodotti verranno visualizzati in tre dimensioni. Durante la presentazione è stato mostrato un modello 3D dei muscoli del braccio che può essere "posizionato" sulla scrivania.

Al Google I/O 2018 era stata svelata la navigazione AR (pedonale) in Google Maps, ma l'utilizzo era riservato ad un piccolo gruppo di utenti. Ora la funzionalità è disponibile per i Google Pixel. Invece di vedere un puntino blu su una strada virtuale, l'utente vedrà le indicazioni stradali direttamente sulla strada reale inquadrata dalla fotocamera. Per evitare un uso eccessivo l'app mostrerà avvisi e ridurrà la luminosità dello schermo.

Infine sono state introdotte due novità per Google Lens. Quando viene inquadrato il menu di un ristorante, l'app evidenzierà i piatti più popolari. Con un tocco sul nome verranno mostrate le foto e i commenti pubblicati su Google Maps. Quando invece viene inquadrato un testo, Lens effettuerà la traduzione in tempo reale, in modo simile a Google Translate, sia in forma testuale che audio (Lens legge il testo).

  • shares
  • Mail