Huawei P Smart Z, smartphone con fotocamera pop-up

Dopo le indiscrezioni di fine aprile arriva la conferma da parte del produttore cinese. Huawei ha infatti annunciato il suo primo smartphone con fotocamera frontale pop-up, ovvero il P Smart Z. Anche questo modello possiede specifiche di fascia media come i precedenti P Smart (2019) e P Smart+ (2019).

Huawei ha dunque abbandonato (temporaneamente?) il tradizionale notch, scegliendo una soluzione adottata da altri produttori cinesi. La fotocamera frontale da 16 megapixel è nascosto nel bordo superiore e fuoriesce in meno di un secondo, spinta da un meccanismo motorizzato. Il funzionamento viene garantito per 100.000 aperture/chiusure. Il modulo resiste inoltre ad una pressione di 12 Kg.

La dotazione hardware comprende uno schermo FullView da 6,59 pollici con risoluzione full HD+ (2340x1080 pixel), processore octa core Kirin 710F, 4 GB di RAM e 64 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 512 GB. Per la doppia fotocamera posteriore sono stati scelti sensori da 16 e 2 megapixel. Gli utenti possono sfruttare l'intelligenza artificiale per scattare selfie, applicare l'effetto bokeh e riconoscere automaticamente il soggetto inquadrato.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE (dual SIM). Sono inoltre presenti il lettore di impronte digitali sul retro, la porta USB Type-C e il jack audio da 3,5 millimetri. La batteria da 4.000 mAh supporta la ricarica rapida e una tecnologia di risparmio energetico intelligente. Il sistema operativo è Android 9 Pie con interfaccia EMUI 9.0.

Tre i colori offerti da Huawei: Midnight Black, Emerald Green e Starlight Blue. Il prezzo del P Smart Z è 279,90 euro.

  • shares
  • Mail