BlackBerry Mobile Fusion arriva col supporto a iOS e Android

Come preannunciato, RIM ha ufficialmente lanciato il software di gestione BlackBerry Mobile Fusion e, come promesso, è dotato di supporto per i dispositivi con sistema operativo Android e iOS. La piattaforma si rivolge a imprese che hanno la necessità di gestire più dispositivi mobili da una singola interfaccia web. Naturalmente, BlackBerry Fusion Mobile può essere utilizzato con gli smartphone BlackBerry, il tablet BlackBerry PlayBook, e con i futuri dispositivi dotati di sistema operativo BlackBerry 10, oltre che con iOS e Android.

Con BlackBerry Mobile Fusion, la gestione dei dispositivi può avvenire da remoto e in modo sicuro tramite una connessione criptata. Inoltre, il software è in grado di gestire fino a 10.000 dispositivi contemporaneamente e gli utenti sono autorizzati ad avere più di un singolo dispositivo a loro assegnati. Ecco un elenco delle caratteristiche principali del software:

  • Gestione delle applicazioni e del software
  • Gestione della connettività (Wi-Fi, VPN, certificati)

  • Console web centralizzata, facile da usare, unificata

  • Definizione e gestione delle politiche di sicurezza

  • Asset management

  • Gestione delle configurazioni

  • Sicurezza e protezione per i dispositivi smarriti o rubati (blocco remoto, cancellazione dei dati)

  • Amministrazione sia a livello utente singolo che gruppo
  • Le imprese interessate a BlackBerry Mobile Fusion potranno usufruire dei 60 giorni di prova, poi le licenze singole o di gruppo hanno prezzi variabili. Riuscirà RIM a riconquistare la fetta di mercato business che ha perso col tempo?

    • shares
    • +1
    • Mail
    1 commenti Aggiorna
    Ordina: