Il Nokia Lumia vi è caduto in acqua? Nokia spiega come salvarlo

Windows Phone

Vi è mai capitato che il cellulare vi cadesse in acqua e siate presi dal panico? Cosa fare quando il vostro prezioso smartphone è ancora gocciolante, ma desiderate salvarlo? Se pensate che non ci sia modo di intervenire, Nokia vi tranquillizza: è possibile limitare i danni causati dall'acqua.

La società finlandese ha pubblicato una serie di istruzioni da seguire nel caso in cui il vostro Nokia Lumia con Windows Phone vi cada in una pozzanghera, nel water o in un bicchier d'acqua (ebbene sì, a me è successo, ma con un vecchissimo Nokia). La simpatica e spensierata guida fa in realtà parte di un'infografica, ma in breve spiega di:

  • rimuovere il telefono dall'acqua il più velocemente possibile

  • rimuovere la SIM, la batteria e tutti gli altri elementi smontabili dal telefono

  • asciugare la scocca esterna

  • lasciare asciugare il telefono per tutta una notte, senza accenderlo, accanto ad una fonte di calore come un calorifero, magari in una busta di riso o avvolto in un asciugamano per permettere l'assorbimento dell'umidità
  • testare il telefono il giorno successivo per verificare se tutto funziona.
  • Insomma, niente di eclatante che magari non aveste già pensato, ma è sempre bene che vi sia una conferma ufficiale da parte di un produttore su come agire in queste situazioni.

    Via | MonWindowsPhone

    • shares
    • +1
    • Mail