Samsung Galaxy XCover 4s, smartphone indistruttibile

Molti smartphone sul mercato hanno un design ricercato e un telaio in vetro, materiale esteticamente gradevole ma molto delicato. Esistono però specifici dispositivi che funzionano in qualsiasi condizione ambientale. Uno di essi è il nuovo Samsung Galaxy XCover 4s, un modello rugged che resiste senza problemi alle cadute, grazie alla presenza di protezioni in gomma.

Rispetto al precedente Galaxy XCover 4 sono stati apportati diversi miglioramenti hardware. Lo smartphone integra ora un processore octa core a 1,6 GHz (probabilmente un Exynos 7885), affiancato da 3 GB di RAM e 32 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 512 GB. Lo schermo è invece lo stesso, quindi con diagonale di 5 pollici e risoluzione HD (1280x720 pixel).

La fotocamera posteriore ha un sensore da 16 megapixel e un obiettivo con apertura f/1.7, mentre per quella frontale sono stati scelti un sensore da 5 megapixel e un obiettivo con apertura f/2.2. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS; NFC e LTE (dual SIM). Sono presenti anche il jack audio da 3,5 millimetri e la porta micro USB.

Dato che il dispositivo può essere utilizzato con le mani sporche, Samsung ha aggiunto tre pulsanti fisici sotto lo schermo e il pulsante XCover sul lato sinistro che può essere sfruttato per avviare le app, accendere la torcia o attivare la fotocamera. La batteria rimovibile ha una capacità di 2.800 mAh. La natura rugged del Galaxy XCover 4s è testimoniata dalle certificazioni IP68 e MIL-STD-810G.

Il sistema operativo è Android 9 Pie con interfaccia One UI. Lo smartphone sarà disponibile dal mese di luglio ad un prezzo di 299,99 euro.

  • shares
  • Mail