Pantech Vega Racer 2 e la scocca in vetroceramica

pantech

Il marchio Pantech probabilmente non dice moltissimo agli utenti italiani, ma si tratta di una società spesso legata alle novità in campo mobile: lo smartphone Vega Racer è stato tra i primi a montare processore dual-core da 1,5 GHz e il tablet "phablet" Vega N5 è stato il primo a inaugurare la commistione tra telefono e slate. Lo smartphone Pantech Vega LTE è divenuto celebre perché dotato di una funzionalità di riconoscimento delle gestualità molto avanzato.

Il Pantech Vega Racer 2 ottiene un nuovo primato: è il primo smartphone al mondo con corpo in vetroceramica, secondo quanto rivelato dall'azienda. Non si tratta del materiale ottenuto tramite Micro Arc Oxidation, ovvero il processo utilizzato sulla scocca d'alluminio dell'HTC One S, sottoposta ad una scarica elettrica da 10,000 volt per ottenere una copertura in simil-ceramica. Quella utilizzata da Pantech è vetroceramica vera e propria, estremamente resistente e in grado di sopportare temperature elevate, senza rotture o deformazioni. Perché ce ne sia bisogno su uno smartphone non è ancora chiaro, ma questa scelta sta diventando un trend: si suppone che anche la scocca del Samsung Galaxy S III sarà dello stesso materiale. Una simile scelta potrebbe essere la risposta alle lamentele dei fan, secondo i quali Samsung non utilizza più materiali di prima scelta sui telefoni di fascia alta.

Tornando al Pantech Vega Racer 2, troviamo un display da 4.8 pollici HD e un processore Snapdragon S4 dual-core da 1.5GHz. In termini di design, il vetroceramica permette alla società di sbizzarrirsi con diverse colorazioni, quindi potremmo vedere scocche diverse dal solito bianco/nero.

Via | DDaily

  • shares
  • +1
  • Mail