Il Samsung Galaxy S III mantiene il tasto fisico Home

Samsung Galaxy S III

Se siete ormai saturi di rumor sul Samsung Galaxy S III, dovrete tener duro e sopportare ancora un pochino, perché oggi sono state diffuse le ennesime voci sull'ammiraglia Samsung tanto attesa. La società non ha presentato il telefono al Mobile World Congress 2012 di Barcellona e, nonostante siano state distribuite unità di test, riesce a mantenere il più stretto riserbo sull'aspetto finale dello smartphone, creando un hype pari a quello che generalmente si crea per un nuovo iPhone.

Secondo il sito coreano Digital Daily, all'ultimo momento Samsung ha deciso di mantenere il pulsante fisico "Home" sul Samsung Galaxy S III e ha optato per un'interfaccia utente a 5 colonne, come sul Samsung Note, rispetto a quella a 4 colonne utilizzata sul Galaxy Nexus e su altre ammiraglie Android. La questione del tasto fisico "Home" a quanto pare, è stata aspramente discussa e contestata all'interno di Samsung: alcuni volevano un Galaxy S III completamente privo di tasti fisici come il Galaxy Nexus, altri invece caldeggiavano la presenza del pulsante Home come nel Galaxy Note.

I sostenitori e detrattori erano perfettamente spaccati a metà quando, un istante prima che il telefono andasse in produzione, ha prevalso la scelta del pulsante fisico. Come ha fatto Samsung a mantenere segreto così a lungo un dettaglio simile, nonostante lo smartphone sia già in fase di test presso gli operatori telefonici? Pare che la società abbia distribuito scatole rettangolari contenenti tutto il software e l'hardware del Galaxy S III, ma impedendo di vedere il design reale e definitivo del telefono. Ingegnoso!

Via | DDaily

  • shares
  • +1
  • Mail