HTC One X e One S: un bug che impedisce la connessione WiFi

HTC One WiFi

Gira voce che i due smartphone HTC One X e HTC One S abbiano problemi con la connettività Wi-Fi. A quanto pare, quando le unità difettose vanno in stand-by, smettono di prendere la connessione Wi-Fi senza più riconnettersi anche quando vengono attivati. HTC sembra avere un fix software noto come firmware versione 1.28 per HTC One X che dovrebbe risolvere il problema, ma fino alla sua diffusione è possibile intervenire manualmente assegnando un indirizzo IP alla rete Wi-Fi.

Facendo in questo modo, invece di utilizzare il Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP), sarete in grado di fare in modo che la connessione Wi-Fi rimanga attiva anche quando il cellulare va in stand-by.

Come fare? Ecco i suggerimenti diffusi sul web:

  • Andare su Impostazioni> Wi-Fi e chiedere al cellulare di disconnettersi dalla rete.

  • Selezionare la rete WiFi dalla lista di quelle disponibili e immettere la password.

  • Selezionare l'opzione "Mostra opzioni avanzate". Selezionare "Impostazioni IP" e scegliere "Static" invece di "DHCP".

  • Indirizzo IP, ovvero l'indirizzo IP che si desidera assegnare al telefono e deve essere scelto nella fascia di IP disponibili da parte del router al quale ci si deve connettere. Quindi, se per esempio il router ha come banda di disponibilità per l'assegnazione in DHCP dal 192.168.0.2 al 254, dovremo scegliere un indirizzo all'interno di quella banda.
  • Gateway: L'indirizzo IP del router, solitamente 192.168.0.1, 192.168.1.1 o 192.168.1.254.


  • Lunghezza del prefisso del network: la subnet non va precisata come 255.255.255.0, ma basta il valore di default 24. Esiste comunque una tabella di conversione
  • DNS1/DNS2: per i DNS bisogna utilizzare quelli del proprio internet provider, o - in assenza di quelli - i public DNS di google inserendo 8.8.8.8 e 8.8.4.4.

  • Fare clic su "Connect".
  • Via | AndroidCentral

    • shares
    • +1
    • Mail
    3 commenti Aggiorna
    Ordina: