I problemi di Android potrebbero fare la fortuna di Windows Phone

Windows Phone

Google Android potrebbe essere il sistema operativo che presto verrà sconfitto da Windows Phone, oppure l'OS di Google continuerà ad essere ancora quello più diffuso al mondo? I problemi che Android sta vivendo da qualche tempo a questa parte (tra malware e accuse di violazione di copyright da parte di Oracle) potrebbero effettivamente segnare il progressivo abbandono di questo sistema operativo da parte degli utenti, che preferirebbero magari andare alla ricerca di alternative, ma quali?

Il leader del mercato smartphone è senza dubbio la Apple, la quale sa bene che il successo di uno smartphone dipende anche dalle app che sono a disposizione degli utenti. L'azienda di Cupertino è stata in grado di sviluppare il miglior market virtuale in assoluto, sia in termini di sicurezza che per relativamente alla remunerazione allo sviluppatore, cosa che ha certamente contribuito ad attirare programmatori. Il punto di forza dell'App Store è anche il fatto che si tratta di un sistema chiuso, nel senso che l'azienda di Cupertino deve approvare le app che potranno essere scaricate dagli utenti, a contrario di quanto accade nel Google Play. Da qui i vari problemi legati a malware che tanto preoccupano gli utenti Android.

In mezzo a queste due alternative si pone Windows Phone, un sistema operativo che in molti giudicano veloce e facile da usare. Se a questa semplicità ed intuitività si aggiunge il fatto che l'Os di Microsoft ha una profonda integrazione con Xbox Live e che, a partire da Windows 8, sarà possibile “fondere” i mondi PC – Mobile, ecco come probabilmente la Microsoft ha visto giusto e potrebbe veramente iniziare ad impensierire Google e la Apple.

C'è ancora molta strada da fare per l'azienda di Redmond, soprattutto in merito al suo market, che deve necessariamente offrire ancora più app, ma le potenzialità ci sono.

Via | thenextweb.com

  • shares
  • +1
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: