Microsoft presenterà all'E3 il progetto del servizio 'Woodstock' Xbox music


Microsoft è stata sempre impegnata nel mondo della musica, ma con scarsi risultati. Tutti ricordiamo molto bene che l'importante ed ambizioso progetto dei lettori Zune è fallito miseramente. Il futuro riserva un impegno ancora maggiore e mostra delle potenzialità interessanti.

Dopo i lettori MP3, anche il servizio Zune sembra destinato a percorrere la triste strada dell'oblio, ma ha già un erede pronto a sostituirlo. Già all'E3 passato si vociferò che Microsoft era intenzionata a presentare un nuovo servizio di musica denominato Xbox Music. La cosiddetta "fase di migrazione" ha avuto inizio, un'operazione chiamata con il nome in codice "Woodstock". A quanto sembra grazie ad Xbox Music sarà possibile utilizzare la propria musica in streaming, senza che essa sia presente sullo smartphone. La vera notizia importante è un'altra, però: a quanto pare il servizio sarà multipiattaforma ed abbraccerà oltre a Windows Phone anche Windows 8, Android, ed iOS.

Woodstock sarà quindi estremamente simile a Spotify, funzionerà con qualsiasi browser senza la necessità di installare un plugin (probabile l’uso di HTML5) e sarà profondamente integrato con Facebook. Si potranno creare con gli amici delle playlist di gruppo e condividere le tracce audio. Una funzione sperimentale, denominata “scan and match” (simile ad iTunes Match) consentirà agli utenti di cercare la propria collezione musicale all’interno del servizio.

L'arrivo del software sarebbe previsto in contemporanea con il prossimo sistema operativo di Microsoft, Windows 8. Attendiamo impazientemente il prossimo E3 di Los Angeles del 5 giugno per le eventuali conferme.

Via | Theverge.com

  • shares
  • +1
  • Mail