HTC: non siamo interessati al mercato low-cost

Da quando il mercato del mobile ha accolto i primi smartphone Android è stata subito rivoluzione, aziende come LG, Motorola e Samsung hanno immesso nel mercato un gran numero di smartphone per quella che definiamo la fascia low-cost. Questi dispositivi, orientati a chi vuole entrare nel mondo degli smartphone e perché no degli OS mobile moderni, sono stati i principali contributor della diffusione di Android.

Mentre Samsung ed LG continuano a produrre questo tipo di smartphone, HTC, tramite il suo CEO ha affermato che l'azienda Taiwandese che non è assolutamente interessata a questo tipo di mercato. "Non siamo interessati a distruggere l'immagine del nostro brand" ha commentato così, Peter Chou durante una intervista al WSJ aggiungendo in fine: "Insistiamo nell’utilizzo di materiali migliori per creare prodotti migliori, che possano fornire esperienze d’uso eccellenti. Molti utenti lo apprezzano.

Da apprezzare la politica di HTC, che salvo l'HTC Explorer ha sempre prodotto terminali per la fascia medio-alta e alta, con ottimi materiali ma alcune volte davvero fuori mercato. La fetta di mercato low-cost però è davvero enorme, una occasione sprecata da HTC?

Via | Into Mobile

  • shares
  • +1
  • Mail